martedì 3 gennaio 2006

non me l'ha passato nessuno ma...

... mi sembrava uno spunto interessante, quello di elencare cinque mie strane abitudini.

1- quando guido non indosso mai fermagli per capelli a pinza, perchè ho paura che in caso di incidente mi si conficchino nel cranio
2- quando dormo tengo sempre i piedi coperti dal lenzuolo, anche con l'afa di agosto, perchè ho paura che nel cuore della notte sbuchi una mano da sotto il letto e mi tiri i piedi (da piccola questa paura della mano che sbuca da sotto ce l'avevo anche quando andavo in bagno!)
3- tengo via tutti i biglietti del cinema in una scatola di legno. una volta scrivevo anche i voti sul retro (da una a cinque stelline), inoltre, prima dell'avvento dei biglietti stampati al computer annotavo a penna il titolo del film e l'anno
4- pur essendo appassionata di cinema non ho mai voluto comprare un videoregistratore nè il dvd perchè sono convinta che altrimenti spenderei troppi soldi in videocassette
5- quando ricevo catene di sant'antonio da qualcuno che conosco, rispondo spiegando che le catene sono il male e non vanno continuate, e se sono bufale spiego anche perchè non sono vere. sembra una cosa innocua ma al lavoro credo di aver scassato notevolmente i maroni a tutti, perchè l'ultima volta che è successo io non avevo ancora risposto ma il collega che me l'aveva passata mi ha telefonato per scusarsi.

non avendo ricevuto la catena da nessuno, non passo il testimone a nessuno, ma se vi va potete prendere spunto anche voi.

9 commenti:

Anonimo ha detto...

anch'io ho la mania dei piedi coperti, ma risale da un periodo passato in collegio in cui mi facevano scherzi simili e io morivo ogni volta di paura :-/
Ciao Astrid, buon anno
babette

Superqueen ha detto...

Da quando stampano i biglietti del cinema al computer, io ho smesso di raccoglierli, anche perchè la carta, dopo un po', si sbiadisce (penso usino una simile a quella su cui si stampano gli scontrini) e questo mi fa un'enorme tristezza.

Ivan Roquentin ha detto...

Con emule e i torrent, un pensierino al lettore divx lo farei

(OT: vedo che il mio link è cambiato)

Ivan

Astrid ha detto...

babette: qui da noi c'è (c'era) la credenza che i morti vengano a trovarti di notte e ti prendano per i piedi :-O
super: fra un po' li stamperanno sulla sabbia, ognuno avrà la sua vaschetta di sabbia personale, completamente riscrivibile =)
ivan: ne riparliamo quando l'adsl arriverà anche qui =(

e buon anno a tutti!

seia ha detto...

Anche in Sicilia si dice che la notte i morti vengano a tirarti i piedi ma solo se hanno qualche conto in sospeso con te. Non so se sia per questo (inconsciamente) ma ancora adesso in estate io dormo avvolta nelle lenzuola dalla testa ai piedi come una mummia! La faccio anche io quella cosa dei biglietti del cinema, li ho tutti dal 1998 in poi.

Garnant ha detto...

Io mi illudo che il lenzuolo mi protegga dagli insetti...

Astrid ha detto...

beh ho conosciuto zanzare che pungevano attraverso i jeans, figurati cosa gli fa il lenzuolo a quelle!

Mr. Diego ha detto...

Beh dai, le tue abitudini non sono poi così strane...

Emiliano ha detto...

Io ho dovuto lasciare il mio studio d'arte per colpa delle zanzare. erano davvero tante,spendevo più tempo ad'ammazzare zanzare che a dipingere.
Infine mi son dovuto arrendere. E,pensare che avevo comprato l'attrezzo,quella paletta con il manico di fil di ferro che ogni volta lo dovevo riaddrizzare perchè si piegava ad ogni colpo.
Ma poi,la zanzara è un animale davvero intelligente. E' come la donna,ti azzanna quando dormi,se sei sveglio non osa,mi attacavano verso l'alba,proprio quando crollavo dal sonno e non potevo più controllarle..