giovedì 7 ottobre 2010

genealogia

Un po' di tempo fa, in occasione di una riunione di famiglia, ho incominciato a scrivere l'albero genealogico. Mettendo insieme le informazioni raccolte tra i miei familiari e parenti sono risalita al mio bisavolo Virili Pietro (classe 1879), di cui c'è ancora la lapide al cimitero di Cassacco, poi ho provato ad andare un po' più indietro scrivendo al suo comune e parrocchia di origine, così ora so anche il nome del trisavolo Virili Giovanni Battista (classe 1848). Nel frattempo l'Archivio di Stato di Udine ha aperto il sito "Friul in prin" consultabile online, e da quello ho ricavato il nome del padre del mio trisavolo, Giovanni Battista pure lui.
Mi sembra difficile risalire più indietro, ma sono affascinata da questa cosa e vorrei tentare. Finora non l'ho fatto, perché mi rendo conto che nelle parrocchie piccole non ci sono le risorse per fare ricerche negli archivi, e lo si fa magari volentieri per essere d'aiuto a qualcuno che dall'estero cerca i propri antenati italiani, ma chi lo fa per hobby come me potrebbe essere non altrettanto ben visto.
Quando mio padre ha visto l'albero genealogico mi ha raccontato che il nonno parlava qualche volta di un cugino emigrato in Argentina. Non sappiamo esattamente se si trattasse di un cugino di primo grado o di un parente più lontano, e della generazione di mio nonno non c'è rimasto nessuno a cui chiedere informazioni. Così ho tentato un canale diverso: facebook, dove diverse persone col mio stesso cognome mi avevano già chiesto l'amicizia, e tra queste alcuni proprio dall'Argentina. Ho provato a chiedere se forse erano di origine friulana, e alcuni di loro mi hanno risposto di sì, che i loro antenati erano originari del Friuli, in particolare di Reana del Roiale. Si tratta dei discendenti di Virili Celeste (classe 1876) e Virili Giuseppe (classe 1872), figli di Virili Valentino e Simeoni Caterina.
Mi sembra abbastanza probabile che una parentela con loro esista, vista anche la vicinanza geografica, ma non ho dati per collegare queste persone alla mia famiglia. Ho ricostruito solo la discendenza diretta, la parentela potrebbe essere collegata ad esempio a un fratello degli antenati che ho rintracciato. Ma come fare per trovarlo? Ci sono documenti in cui risultano tutti i figli di una persona o di una coppia? Se qualcuno ha suggerimenti utili da darmi gliene sarei grata. Mia madre andrà in Argentina il mese prossimo col suo coro, e li vorrebbe incontrare - sarebbe bellissimo se si potessero trovare le prove che siamo parenti.

2 commenti:

Harlock7 ha detto...

Ciao Astrid,

Forse te lo hanno già consigliato, ma con un po' di fortuna e "conoscenza" è possibile raccogliere molte informazioni interessanti dai registri parrocchiali.

Unknown ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.