domenica 20 maggio 2007

impressioni danesi III

ho molto apprezzato la cucina danese, soprattutto i dolci: le favolose paste, fatte con una sfoglia simile a quella dei croissant, ma più burrosa, e con ripieno di cioccolato o mandorle e marmellata. e poi un meraviglioso dolce di pasta frolla, cioccolato, fragole e crema.
il pane dei paesi a nord delle alpi, poi, è sempre stato una passione per me: nero di segale o misto o integrale, con il sesamo, con il papavero, con i semi di zucca o di girasole.
quindi mi è bastato anche anche solo mangiare un panino per essere felice: con il pane nero di segale e il ripieno di pollo e pancetta croccante, o di aringa o salmone.
la mia amica d. ci ha fatto assaggiare l'øllebrød, una pietanza a base di pane nero, birra e acqua che si mangia a colazione col latte. una volta nelle famiglie povere era un modo di riciclare gli avanzi, adesso si trova in vendita già preconfezionato, basta aggiungere solo l'acqua.
un'altra cosa che fa capire le abitudini alimentari dei danesi è il banco dei latticini, dove se non si sa il danese è davvero difficile orientarsi tra i vari tipi di latte, panna, latticello con maggiore o minore contenuto di grassi, yogurt e milk shake.
d. fa un tirocinio come infermiera, e grazie alla sollecitudine delle colleghe danesi e gli spuntini nelle numerose pause previste dall'orario di lavoro, in 2 mesi è ingrassata di 5 chili.

5 commenti:

ste ha detto...

Buona vacanza, e contiuna di raccontare il mondo danese, a noi che non ci muoviamo mai...

Superqueen ha detto...

Cavolo, il pane che hai descritto deve essere davvero una delizia ^__^ Uno dei miei sogni è quello di poterlo fare in casa, in modo da poterlo aromatizzare con le farine e i semini particolari!

Bhuidhe ha detto...

Aiuto, non dovevo leggere questo prima di cena! :-P

Bhuidhe ha detto...

PS Per la golosità e la fame, sia inteso!

Astrid ha detto...

@ste: purtroppo è già finita :-(

@superqueen: il pane col papavero lo trovi in cechia, il pane coi semi di zucca in austria, cmq tutti questi tipi di pane mi piacciono tanto!
a volte penso di tornare con una valigia di pane ma se non è fresco non è la stessa cosa...

@bhuidhe: l'avevo capito ;-)